Agata - Volontari contro il cancro

L’Associazione “AGATA – Volontari contro il cancro” è nata per volontà di un gruppo di donne di Marconia che avevano avuto esperienza diretta con il cancro. E’ stata costituita il 13 gennaio 2017 (a norma della Legge 11 agosto 1991 n. 266), per offrire sostegno e supporto agli ammalati neoplastici e ai loro familiari.

Grazie all’impegno dell’instancabile gruppo operativo, in un solo anno di vita, AGATA ha fatto moltissimo.

Dopo aver immediatamente attivato una linea telefonica a cui potersi rivolgere per chiedere aiuto o semplici informazioni, anche in forma anonima, l’associazione si è presentata alle istituzioni, alla ricerca di un confronto utile che mettesse al centro gli ammalati oncologici e le loro necessità.

Un primo importante traguardo raggiunto è stato ottenere dall’ASM Matera l’accesso prioritario ai prelievi ematici per i pazienti in trattamento chemioterapico.

In collaborazione con l’IRCCS CROB di Rionero in Vulture, poi, l’associazione ha iniziato una campagna di sensibilizzazione sul tema della prevenzione, diagnosi e cura del tumore al seno.

Con delibera n. 716 del 24/11/2017 l’IRCCS CROB di Rionero in Vulture ha approvato una Convenzione tra l’Istituto Oncologico e l’associazione AGATA, nella quale si disciplinano i rapporti tra il CROB ed Agata e si riconosce il ruolo dell’associazione quale “importante anello di congiunzione tra la mission dell'Istituto e le esigenze dei pazienti oncologici”.

Proprio come partner organizzativo del CROB, poi, AGATA ha realizzato un convegno di rilevanza nazionale, svoltosi il 18 dicembre 2017 a Rionero in Vulture, sul tema “Tumori eredo-familiari della mammella e dell’ovaio”, per focalizzare finalmente l’attenzione – anche in Basilicata – sul tema della mutazione BRCA 1 e 2.

Grazie al supporto di specialiste che hanno prestato la propria opera del tutto gratuitamente, l’associazione ha costituito a Marconia il primo gruppo locale di autoaiuto destinato a pazienti oncologiche, con l’attivazione di percorsi di Mindfulness e Musicoterapia.

Dal 1° gennaio 2018, l’associazione ha istituito il Fondo “Continuo a vivere per aiutarti”, in cui confluiscono tutte le donazioni ricevute “in memoria di”, destinate esclusivamente al sostegno dei nuovi ammalati oncologici in difficoltà economica.

Grazie ad una importante campagna di raccolta fondi, a cui l’intera comunità ha partecipato dando il proprio importante contributo, il 3/11/17 AGATA ha firmato il contratto di acquisto di un mezzo di trasporto 9 posti (Ford Tourneo Custom) grazie al quale accompagnare del tutto gratuitamente i pazienti oncologici ad effettuare i trattamenti chemioterapici.

Il metapontino infatti (territorio lucano in cui Agata è nata ed opera) è completamente privo di collegamenti che coprano i tempi necessari per l’infusione dei farmaci chemioterapici, sia con l’IRCCS Crob di Rionero, che dista 150 km, e sia con l’Istituto Tumori di Bari, distante 120 km. E’ già stata attivata la linea settimanale verso il Crob di Rionero in Vulture, ma non si esclude di poter programmare spostamenti anche verso altri centri oncologici, in base alle necessità dei pazienti che si rivolgono all’associazione.

L’associazione è apartitica e si attiene ai seguenti principi: assenza di fini di lucro, anche indiretto, democraticità, pari opportunità, solidarietà, elettività e gratuità delle cariche associative, gratuità delle prestazioni degli aderenti, i quali svolgono la propria attività in modo personale e spontaneo.

L’associazione oggi conta 230 soci, mentre 7 sono 7 i componenti del consiglio direttivo.

Dal 17 marzo 2017 l’Associazione AGATA è federata alla F.A.V.O. (Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia), con sede a Roma, in via Barberini 11, costituita con atto notarile il 15 novembre 2003 Rep. N. 63151/10632.

Dal 13/02/2018 l’associazione AGATA – VOLONTARI CONTRO IL CANCRO è iscritta nel Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato (Legge Regionale 12 Gennaio 2000) ed è ONLUS. Grande è l’orgoglio di tutti i volontari per l’incredibile lavoro svolto e per i risultati ottenuti in un solo anno di vita, in una terra bellissima e sfortunata in cui ogni giorno giungono nuove diagnosi di neoplasie. Ad oggi AGATA non ha ricevuto alcun contributo pubblico, né supporto alcuno da enti ed istituzioni.

0
0
0
s2sdefault
Copyright 2018 Associazione Agata - Marconia (MT)
Powered by Dr. Vittorio Ricchiuto